Un sì all'iniziativa per la disdetta avrebbe conseguenze fatali: più discriminazione e sfruttamento attraverso lavoro nero e dumping salariale. Carenza di controlli e sanzioni nei confronti di aziende svizzere ed estere scorrette. Indebolimento dei salari minimi e dei contratti collettivi di lavoro.

Per questo è necessario un NO

Argomenti

Abbassare i salari? Abolire i nostri diritti? NO!

Voteremo a breve l’iniziativa per la disdetta dell’UDC. L’iniziativa intende abolire la libera circolazione con l’UE e le misure d’accompagnamento a difesa dei salari. Con questa operazione l’UDC attacca frontalmente i diritti di lavoratori e lavoratrici. E apre le porte al dumping salariale.

Gli argomenti

« Ciò che l’UDC vuole abolire, in realtà, è il diritto a condizioni di lavoro dignitose per lavoratrici e lavoratori. »

Vania Alleva, Presidente Unia